Schegge

Silloge di frammenti di Poesia

Poesia (2012)

Prima edizione: 2012
Pagine: 140
Formato: ebook
ISBN 9788865018101

“Poesie-bonsai” pubblicate come “tweets” di 140 caratteri sui Social Network

Sinossi

C’è (stato) anche un Mangla poeta. Sebbene gli altri Mangla — lo scrittore, il self-editor — non gli abbiano mai dato peso.
Oggi il poeta torna in frammenti: «schegge» di antiche poesie, destrutturate per poter stare nei 140 caratteri di Twitter, il social network sul quale sono state pubblicate una a una senza soluzione di continuità nell’arco del 2012. (Ogni tweet era contraddistinto dall’hashtag “#schegge”.)

Una scheggia è piccola, staccata e lanciata via da un corpo più grande, conficcata altrove. Da qui il nome per le poesie-bonsai del presente volume: scaglie sfilate da componimenti più densi, che vanno a lasciare il segno in un altro posto.
Un piccolo esperimento linguistico, quasi di natura zen. Per verificare se anche così la Poesia è in grado di sopravvivere: se sopravvive, vuol dire infatti che ha un’energia dentro di sé, che le parole ne sono rimaste “impregnate”. Scoprirlo non è un risultato da poco. E infatti tali brandelli, separati dalla carne viva di testi corposi ma probabilmente di dubbio valore, brillano d’una insospettabile, appassionante luce propria.

La rivincita di stelle salvate da un firmamento rinnegato.

ORDINA A CASA

Per avere questo volume, anche in combinazione e sconto con altri miei libri, entra nello Shop.