End of Empire

Come il Sogno Americano e la fine dell’«egemonia del dollaro» ci hanno portati alla catastrofe economica

Pamphlet (2012)

Prima edizione: instant book 2012
Pagine: 55
Formato: ebook
ISBN 9788865018095

Impietoso quanto rigoroso pamphlet su Impero USA, Dollaro, Guerra fredda, Globalizzazione, Capitalismo e gli altri temi che condizionano il mondo fin dal termine della Seconda Guerra Mondiale.

Sinossi

«Che diamine sta succedendo qui?»... Quando, nel bel mezzo della peggiore crisi economica di tutti i tempi, BloombergTV svelò che la ‘Fed’ (il Tesoro degli USA) aveva “pompato” con 7.700 miliardi di dollari freschi di zecca le istituzioni bancarie americane, e contemporaneamente in Europa ci si arrovellava su disoccupazione record, “spread”, crolli bancari, dominio e miopia della Germania, fondi di salvataggio, distruzione della Grecia e quant’altro, un extraterrestre che fosse calato improvvisamente sul piccolo pianeta azzurro della Via Lattea si sarebbe posto esattamente questo interrogativo, «che diamine sta succedendo qui? Come mai in metà del globo le società umane crollano perché senza soldi e sull’altra metà i soldi si stampano a piacimento?»...

Lo smarrimento del povero alieno attanaglia in realtà quasi la totalità dei popoli dello stesso pianeta e le loro istituzioni: la fase critica vissuta a partire dal 2008 sembra un maledettissimo gomitolo imbrogliato che nessuno, uomo della strada o governante che sia, riesce a comprendere e a sbrogliare.
Allargando però il respiro ai decenni e ai secoli, gli storici, “cassandre col senno di poi” che della visione allargata sono in genere i soli beneficiari, potranno vedere con chiarezza gli eventi e la loro natura: quella che noi nati nel Novecento stiamo vivendo è semplicemente la fine di un impero. La conclusione dell’esperienza dell’Impero Americano, gigante coi piedi d’argilla, basato sui debiti e su un ‘brand’ chiamato Paura™.

ORDINA A CASA

Per avere questo volume, anche in combinazione e sconto con altri miei libri, entra nello Shop.