Autobio 2.0

Reality book (2012)

Prima edizione: 2012
Pagine: 726
Formato: ebook
ISBN 9788865018088

Un’operazione sperimentale tentata per la prima volta: un libro autobiografico (ri)costruito attraverso la cronologia dei “post” dell’autore sui social network.

Idee, freddure, sensazioni, commenti, umori, progetti, links, articoli. E brucianti scambi di battute con altri contatti sulla Rete. L’idea alla base di questi volumi è stata mutuata dai “reality-show” televisivi, e si è realizzata usando come un registratore l’ultimo e più potente “mass-medium” creato dall’umanità, internet: la storia narrata in “AutoBio 2.0” ha raccolto il vissuto quotidiano di un uomo e lo ha dipanato attraverso la cronologia dei suoi interventi sui blogs e sui vari social networks come Facebook, Twitter e Tumblr lungo un arco di tre anni (febbraio 2009/2012), con dentro le voci vive di tutti i suoi “amici” e “followers” e “fans”. Una tranche-de-vie minuto per minuto e ora per ora, uno spaccato di vita che nessuna normale biografia potrebbe mai rendere con tali autenticità, intensità e passione.
È un modo assolutamente nuovo e originale di fare narrativa, in cui peraltro lo spessore psicologico del ritratto non perde nulla del fascino dei “normali racconti” — anzi, guadagna esponenzialmente in realismo.

Il progetto di una “biografia due-punto-zero” (eco del “web 2.0” costituito dalla natura “sociale” dello specifico segmento di internet salito alla ribalta nel primo decennio del millennio) ha preso vita con l’iscrizione del protagonista al più famoso dei social, Facebook, a inizio 2009, ed è andata avanti con la pubblicazione periodica di volumi aggiornati, distribuiti sotto forma di ebook in formato Pdf scaricabili dalla Rete: l’ultimo ebook di una lista sempre crescente veniva aggiornato con l’aggiunta dei “posts” più recenti, ordinati sempre per data, fino a raggiungere un tetto prefissato nel numero di pagine, dopodiché veniva chiuso, mentre un nuovo “volume”, numerato progressivamente, ne prendeva il posto. Il lettore poteva così ritornare più volte a scaricare “l’ultima versione” e seguire l’autore quasi come in uno sceneggiato a puntate.

È per questo motivo che l’opera, nella sua stesura cadenzata, richiama alla mente un treno che si muove indietro nel tempo  come in un diario o in una registrazione, gli interventi sono “impilati” seguendo il fedele ordine cronologico di pubblicazione, e come dentro un vagone ferroviario in movimento, i fatti narrati e commentati scorrono nel finestrino mostrando molti “luoghi” che il lettore stesso riconosce e sente familiari — anche se filtrati dagli occhi del protagonista e dei suoi contatti —, perché eventi di dominio pubblico. Così chi legge effettua anche una sorta di “ricostruzione della memoria”, rivisitando nomi, volti, accadimenti, scoperte, guerre, scandali e i mille altri episodi che le news sciorinano quotidianamente ma che non hanno il tempo di fissarsi in ognuno di noi come ricordi.

Al termine dell’esperimento narrativo, interrotto perché laboriosissimo (veniva realizzato aggiornando i files con costanti copia-e-incolla, catalogazione e riordinamento degli interventi su molti network diversi), i contenuti di tutti i volumi sono stati riuniti in un unico, conclusivo ebook, pubblicato sul Kindle™ di Amazon.

ORDINA A CASA

Per avere questo volume, anche in combinazione e sconto con altri miei libri, entra nello Shop.